verdure e contorni

parmigiana di melanzane

parmigiana1

sperimentare in cucina è meraviglioso, imparare nuovi piatti, nuove culture è un modo per viaggiare attraverso ingredienti e sapori ma a volte è bello fermarsi e ritrovare i profumi e i sapori delle estati con la nonna. Il mare, la famiglia grande e numerosa, il giardino dell’infanzia con la vasca dei pesci, le piante e gli alberi di limone.

Viaggio indietro nel tempo attraverso uno dei piatti migliori dell’estate.

ingredienti:

1 kg di melanzane

600 gr di sugo al pomodoro

100 gr di parmigiano grattuggiato

300 gr di mozzarella e/o provola affumicata

1 mazzo di basilico

4 cucchiai di olio extravergine di oliva

olio di semi di girasole

1 spicchio di aglio

sale e pepe

difficoltà: media

tempi: preparazione 45 minuti

cottura – 1 h circa

dosi: 6/8 persone

Per prima cosa preparate il sugo al pomodoro. In una casseruola capiente fate soffrigere lo spicchio d’aglio con l’olio di oliva e aggiungete la passata di pomodoro, 5/6 foglie di basilico e regolate di sale. Lasciate cuocere per una trentina di minuti a fuoco lento.

Tagliate le melanzane nel senso della lunghezza e friggetele in abbondante olio di semi ben caldo fino a quando non diventano brune (ci vorrano circa 5 minuti). Scolatele con cura e lasciatele riposare su un foglio di carta assorbente. Molti lasciano riposare le melanzane ricoperte di sale grosso prima di sciacquarle e friggerle. In questo modo si perde l’acqua di vegetazione e quel retrogusto amaro che a volte possono avere. Ammetto che spesso per la fretta salto questo passaggio ma il risultato è sempre stato eccellente.

Preriscaldate il forno a 180° e tagliate a dadini la mozzarella o la provola affumicata. Se è molto fresca consiglio di lasciarla qualche ora in frigo scoperta perché si asciughi e non risulti troppo acquosa in cottura.

In una pirofila distribuite un paio di mestoli di sugo, adagiatevi sopra le fette di melanzane disponendole fino ad ottenere uno strato omogeneo ma senza sovrapporle troppo. Cospargete con mozzarella, parmigiano, qualche foglia di basilico e un mestolo di pomodoro. Continuate ad alternare i vari strati fino ad esaurimento degli ingredienti.

Cuocete in forno per una trentina di minuti e lasciate riposare la parmigiana a forno spento per un’altra decina di minuti perché si asciughi un pochino.

E’ importante che non risulti acquosa quindi controllate a metà cottura. Se vedete che le melanzane o la mozzarella stanno rilasciando molto liquido eliminatelo premendo sulla superfice e facendolo scorrere via e rimettete in forno. Se a fine cottura vi sembra ancora piuttosto liquida lasciatela riposare 10/15 minuti in più a forno spento ma chiuso.

parmigiana

5 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...