dulcis in fundo

crostata ai frutti di bosco con crema al pistacchio

crostata_pistacchio_frutti_bosco1

apri il frigo e vedi queste meravigliose piccole confezioni di lamponi e mirtilli, pensi che vuoi farci una torta e ti viene in mente la pasta frolla. Ti giri e sul mobiletto delle spezie troneggia del pistacchio appena comprato, che fai? lo lasci lì?

Nascita semplice e inaspettata di una deliziosa crostata ai frutti di bosco con crema al pistacchio che ti fa fare bella figura ancora prima di averla assaggiata.

ingredienti:

per la frolla

250 gr di farina 00

125 gr di burro

100 gr di zucchero

1 uovo

1 bustina di vanillina

per la crema

500 ml di latte

75 gr di zucchero

aromi a piacere (vaniglia, cannella, buccia di limone)

50 gr di farina

1 uovo intero e 2 tuorli

80 gr di pistacchi sgusciati

200 gr di mirtilli

200 gr di lamponi

zucchero a velo qb

difficoltà: media

tempi: preparazione 40 minuti

cottura 25 minuti

dosi: 6/8 persone

Portate ad ebolizione il latte, togliete dal fuoco, aggiungete i pistacchi e lasciate in infusione per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparate le frolla. Amalgamate tutti gli ingredienti (il burro deve essere a temperatura ambiente) in una ciotola capiente e lavorateli con il palmo della mano fino ad ottonere un impasto compatto e omogeneo. Avvolgete nella pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno 30 min in frigo.

Riprendete la lavorazione della crema. In una casseruola montate i tuorli e l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso quindi amalgamate la farina settacciata. Diluite con il latte versato a filo, continuando a mescolare con una frusta perché non si formino grumi. A questo punto potete decidere se lasciare i pistacchi interi nella crema come ho fatto io o filtrare il latte con un colino a maglie strette di modo da avere solo l’aroma del pistacchio.

Rimettete sul fuoco e cuocete a fiamma dolce mescolando continuamente finché si sarà addensata (8/10 minuti circa); spegnete e lasciate raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Preriscaldate il forno a 180°. Stendete la frolla in una sfoglia non troppo sottile e mettetela in uno stampo da crostata imburrato e infarinato (se possibile utilizzatene uno con fondo removibile). Bucherellate il fondo con una forchetta, ricoprite di carta da forno e aggiungete una manciata di legumi secchi. Fate cuocere in bianco per 25/30 minuti fino a quando la frolla risulterà dorata. Controllate bene la cottura per evitare che il fondo diventi troppo biscottato.

Sfornate e lasciate raffreddare per qualche minuto. Cospargete la base della vostra crostata con abbondante crema al pistacchio, decorate con i frutti di bosco e un pò di zucchero a velo. Conservate in frigo fino al momento di servire.

lettura consigliata:

indexdisegni bellissimi dai toni sorprendenti per una graphic novel che vale davvero la pena leggere. Manuele Fior è un artista incredibile.

4 risposte »

  1. Eh, eh, parlavamo giusto di pistacchio qualche settimana fa 😉 Bellissima l’idea di questa crema, mi piace tantissimo 🙂 io credo che per avere l’aroma più intenso frullerei i pistacchi insieme alla crema
    La crostata è uno dei miei dolci preferiti e arricchita con i pistacchi dev’essere eccezionale.
    Un abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...