secondi e sfizi salati

falafel ai piselli

falafel_piselli

Le vacanze sono quasi finite e domani si torna in Arabia Saudita. Sono stati 15 giorni semplici e bellissimi. Famiglia, amici, passeggiate in campagna, mare, non ci siamo fatti mancare nulla ed è con un pò di nostalgia che scrivo dalla mia adorata casa romana mentre il mio vicino sbraita che gli ho fatto venire un infarto. Considerando che abito a quasi 5000 km di distanza devo avere dei poteri soprannaturali nascosti. Da un certo punto di vista dovrei essergli grata perché le sue urla folli sono l’unica cosa che non mi fa sentire troppo la tristezza della partenza ma di anedotti di buon vicinato immagino che ogni italiano che si rispetti ne abbia a bizzeffe.

Ritornando alle vacanze penso di aver sbucciato una quindicina di kg di piselli che mio padre portava orgogliosamente dal giardino con minuziosa descrizione della selezione e della raccolta dei baccelli migliori e che ho onorato cucinandoli con altrettando amore e devozione. L’unico neo è che dopo un pò non sai più cosa inventarti e quindi ho cominciato a vagare sul web in cerca di ispirazione che ho trovato in un nuovo, splendido portale: ifood.

La ricetta è quella dei falafel ai piselli che ho trovato semplicemente geniale. Ho fatto alcune piccole modifiche dovute all’utilizzo di piselli freschi anziché surgelati e a un tocco personale ma va provata. Non importa quale delle due versioni, il risultato è delizioso.

ingredienti:

1 kg di piselli freschi sbucciati

1 cipolla novella

200 ml di acqua

1 dado (facoltativo)

4 cucchiai di farina

8 cucchiai di pan grattato

1 mazzetto di menta fresca

1 mazzetto di prezzemolo fresco

1 cucchiaino di curcuma

1 cucchiaino di cannella macinata

1 cucchiaino di paprika dolce

1 o 2 spicchi d’aglio

pan grattato

olio di semi di girasole

sale e pepe

difficoltà: media

tempi: preparazione 20 minuti

cottura – 15 + 15 minuti

dosi: 6/8 persone

Tritate grossolamente la cipolla e fatela appassire con un cucchiaio o due di olio extravergine di oliva. Aggiungete i piselli e fateli insaporire, regolate di sale e pepe. Dopo 5 minuti aggiungete un fondo di acqua (eventualmente il dado vegetale) e portare i piselli a cottura mescolando di tanto in tanto, fino a completo assorbimento dell’acqua (ci vorranno tra i 10 e i 15 minuti).

In una ciotola capiente mettete i piselli cotti, l’aglio, la menta, il prezzemolo e le varie spezie. Frullate il tutto fino ad ottenere una purea omogena. A questo punto aggiungete un pò alla volta la farina e il pangrattato fino a raggiungere una consistenza sufficientemente soda per poter realizzare i vostri falafel. Preparate tante polpettine della grandezza di una noce e passatele nel pangrattato schiacciandole leggermente alle estremità. Friggete in abbondante olio di semi ben caldo e servite subito.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta del bambino intollerante per il mese di maggio, verdura spinaci, intolleranza alle uova proposta dall’amica Manu di ilmondodiortolandia.com

http://ilmondodiortolandia.com/2015/05/01/raccolta-lorto-del-bimbo-intollerante-per-il-mese-di-maggio/

lettura consigliata:

indexuna graphic novel meravigliosa. I disegni magistrali, la storia splendida, le spiegazioni e le descrizioni dettagliate di un mondo lontano. Un vero capolavoro.

5 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...