dulcis in fundo

ciambella alle mele

ciambella_mele

ammetto che quando mia madre mi ha detto che aveva comprato un libro di cucina della Parodi sono rimasta parecchio perplessa. Già l’accostamento mamma/fornelli/libro di cucina era quantomeno strano, se in più ci metti che non avevo mai visto una sola puntata del programma dell’autrice in questione (su italia 1 all’epoca credo) e che sono un pò snob in fatto di libri, compresi quelli di cucina….

A riprova del fatto che a volte i pregiudizi sono davvero stupidi questa è una, delle tante, buone ricette che ho preso da quel libro e che rifaccio sempre molto volentieri.

Semplicissima, buonissima e abbastanza leggera da non farmi sentire troppo in colpa quando me ne mangio una bella fetta. Per non parlare del meraviglioso profumo di torta di mele che ti fa sentire la mamma perfetta….

ingredienti:

300 gr di farina

250 gr di zucchero

2 uova

250 ml di yogurt bianco (di solito uso quello greco a 0% di grassi ma qualsiasi altro va benissimo)

5 mele

1/2 bustina di lievito per dolci

100 ml di olio di oliva

un pizzico di sale

una bustina di vanillina

difficoltà: minima

tempi: preparazione – 15 minuti

cottura 45/50 minuti

dosi: 6/8 persone

Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete lo yogurt e l’olio di oliva mescolando con cura. Unite la farina, il lievito, la vanillina e un pizzico di sale lavorando fino ad ottenere un bel composto omogeneo. Sbucciate le mele e tagliatele a dadini; infarinatele leggermente e unitele all’impasto.

Versate il preparato in una forma per ciambelle imburrata e infarinata e cuocete in forno caldo a 180° per 45/50 minuti controllando la cottura con uno stecco (se esce pulito vuol dire che il dolce è pronto).

piccoli suggerimenti: al momento di infornare potete decorare la superficie di granella di zucchero.

lettura consigliata:

abbazia di northanger

una ciambella perfetta per una chiacchierata davanti ad una tazza di tè o per una deliziosa lettura. Ironico e intelligente l’abbazia di northanger è uno dei miei romanzi preferiti della Austen.

Categorie:dulcis in fundo

Con tag:,,

3 risposte »

  1. Cara amica, che bello rileggerti!!! wordpress fa i capricci, molte notifiche non mi arrivano 😦 ….spero tu stia bene!!! a guardare il tuo bel dolce sembra di sì! un abbraccio! la tua amica
    Simi

      • anche io sono meno presente….sai il mio primo figlio ha 13 anni frequenta la terza media….tanti compiti..4 allenamenti pomeridiani con la sua squadra …e poi l’adolescenza…..mi da molto da fare…..e poi c’è il piccolo di 7 che ha altri bisogni e io? …felicemente distrutta!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...