verdure e contorni

patate Anna

Il numero di questo mese di sale e pepe è una vera miniera! Ho già provato 3 ricette diverse con grande soddisfazione 🙂 Quella delle patate Anna è una variante sfiziosa e saporitissima alle classiche patate al forno ma, come in ogni ricetta francese che si rispetti, il burro la fa da padrone. Insomma il piatto che fa ingrassare solo a guardarlo ma ne vale la pena.

ingredienti:

1 kg di patate a pasta gialla

100 gr di burro (meglio se leggermente salato)

salvia essiccata

sale e pepe

difficoltà: minima

tempi: preparazione 30 minuti

cottura – 40 minuti

dosi: 6 persone

Sbucciate le patate e tornitele con un coltellino in modo che la superficie risulti il più possibile regolare. Tagliate a fettine sottili (2-3 cm circa) con una mandolina o, se siete fortunate e potete risparmiare tempo, con il robot da cucina. Scartate quelle più piccole.

Imburrate abbondantemente uno stampo a cerniera e disponete sul fondo intorno alle pareti una corona di patate sistemandole leggermente accavallate. Fate una seconda corona intorno alla prima accavallando le fettine di patate in senso contrario e continuate così fino a coprire completamente il fondo del recipiente.

Spolverizzate di sale, pepe e fiocchetti di burro. Insaporite con qualche foglia di salvia e premete bene il tutto con una spatola.

patate_anna_prep

Continuate in questo modo sovrapponendo gli strati fino ad esaurimento delle patate, dovrete ottenere un tortino alto circa 3 cm. Terminate con i fiocchetti di burro, coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno caldo a 180° per circa 40 minuti.

Sfornate, colate via il grasso in eccesso e rimettete in forno sotto al grill per una 10 di minuti di modo da rendere più croccante la superficie delle patate.

patate_anna

Sganciate la cerniera dallo stampo, fate scivolare il tortino su un piatto da portata e servitelo.

patate_anna

piccoli suggerimenti: la salvia e il burro leggermente salato sono una licenza poetica, la ricetta originale non li prevede, ma credo che diano un tocco in più 🙂 Idem per il grill, adoro le patate un po’ bruciacchiate ai lati!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...