secondi e sfizi salati

panettone gastronomico

Preparare questo panettone e presentarlo al buffet per il compleanno di Giulio è stata una grande soddisfazione 🙂

Come tutti i lieviti richiede solo un po’ di tempo e pazienza ma non è per niente difficile e vi fa sentire delle super cuoche!

ingredienti:

1 kg farina 00

40 gr di strutto (o burro )

1/2 l di latte (o acqua)

40 gr di lievito di birra

20 gr di zucchero

10 gr di sale

100 gr di mortadella a fette

100 gr di prosciutto cotto a fette

100 gr di crudo a fette

250 gr di caprino o formaggio spalmabile

2 cucchiai di mostarda al miele

5 foglie di lattuga

difficoltà: media

tempi: preparazione – 50 minuti + il tempo di lievitazione

cottura – 35 minuti

dosi: 6/8 persone

Disponete la farina a fontana su una spanatoia, al centro ponete lo strutto, il lievito sciolto in un po’ di latte tiepido, lo zucchero e il sale sciolto nel restante latte sempre tiepido.

Iniziate a preparare l’impasto inglobando piano piano la farina dal centro verso l’esterno. Lavorate energicamente il tutto, almeno per 10 minuti, fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e compatto.

Fatelo riposare per circa un’ora coperto con un panno umido ricoperto di pellicola trasparente. Dopo circa 30 minuti schiacciatelo per sgonfiarlo e ricominciate la lievitazione.

Lavorate ancora l’impasto e ponetelo in uno stampo da panettone precedentemente imburrato del diametro di 22 cm.

Coprite con un canovaccio pulito e fatelo lievitare fino a quando la pasta avrà raggiunto l’altezza dello stampo.

Infornate in forno già caldo a 200° per 35 minuti circa.

Sfornate e sformate il panettone, lasciatelo raffreddare e tagliatelo a fette orizzontali creando 8/10 strati.

Farcite il primo strato con fette di mortadella e formaggio, il secondo con prosciutto crudo e altro formaggio, il terzo con la mostarda e il prosciutto cotto e così via fino ad esaurimento degli strati.

Mano a mano che componete gli stati, prima di procedere al successivo, tagliate il panettone a spicchi.

panettone_gastronomico_Fotor_Fotor_Collage

panettone_gastronomico_Fotor_Fotor

piccoli suggerimenti:

per la farcitura date libero sfogo alla vostra fantasia o agli ingredienti che avete in frigo! E’ molto buono anche con uova sode e maionese o salmone affumicato e rucola…

Per avere una perfetta lievitazione assicuratevi di far riposare il panettone in un luogo caldo e asciutto. Non c’è niente di peggio di un ambiente umido o freddo per i lieviti.

Potete sostituire lo strutto e il latte con il burro e l’acqua come indicato negli ingredienti ma non me la sento di garantirvi lo stesso sapore 😉

L’ideale è preparare il panettone il giorno prima dell’uso e conservarlo coperto da una pellicola trasparente.

lettura consigliata:

tempo_bastardo

un libro strano in cui le storie dei personaggi si sovrappongono e si intersecano tra una San Francisco di fine settanta e una New York futurista ma non troppo. Da leggere e godere strato dopo strato.

2 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...