secondi e sfizi salati

polpette di vitello con zucca e ricotta

Questa ricetta è nata dalla più classica delle esigenze: riciclare alcuni avanzi che avevo in frigo. Eccomi quindi ad impastare gli ingredienti che uso di solito per le polpette con delle zucca cotta al vapore e della ricotta di mucca.

Il risultato? Al di sopra di ogni aspettativa! Da provare assolutamente.

ingredienti:

250 gr di macinato di annutolo (è una carne che ho scoperto da poco e che trovo buonissima, può essere però tranquillamente sostituita con del vitello)

280 gr di polpa di zucca tagliata a dadini

90 gr di ricotta di mucca

2 uova

50 gr di parmigiano reggiano grattugiato

50 gr di pecorino grattugiato

3 fette di pane in cassetta (70 gr circa)

130 gr di pangrattato

1 ciuffo di prezzemolo

sale e pepe

olio di semi di girasole

difficoltà: minima

tempi: preparazione – 25 minuti

cottura – 20 minuti

dosi: 4 persone

Tagliate la polpa di zucca a dadini e cuocetela a vapore per 15 minuti circa.

Ammorbidite il pane in un po’ d’acqua tiepida e tritate grossolanamente il prezzemolo.

In una ciotola capiente mettete tutti gli ingredienti e impastateli con le mani fino ad ottenere un composto sodo e compatto, nel caso in cui vi sembri troppo morbido potete aggiungere un po’ di pan grattato. La consistenza ottenuta deve permettervi di formare tante polpette della grandezza di una noce.

polpette_zucca_ricotta_prep1

Friggete le polpette in abbondante olio di semi di girasole bollente. Prelevatele con un mestolo forato e adagiatele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Gustatele calde 🙂

polpette_zucca_ricotta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...