dulcis in fundo

cookie made in USA

Non conosco la storia dei cookie e non so bene la loro origine ma chiunque li abbia creati era un genio. Mi viene in mente una merenda in una tipica casa americana con il portico, un cookie e un bicchierone di latte formato XL…

ingredienti:

1 uovo

130 gr di burro

200 gr di cioccolato fondente

180 gr di farina

1 cucchiaino di lievito per dolci

100 gr di zucchero di canna

1 bustina di vanillina o 2 cucchiaini di estratto alla vaniglia

difficoltà: minima

tempi: preparazione – 10 minuti

riposo – 30 minuti

cottura – 12/18 minuti

dosi: 16 cookie

Spezzettate grossolanamente il cioccolato fondente.

cookie_cioccolato_prep2

In una ciotola lavorate insieme il burro a temperatura ambiente e lo zucchero. Una volta ottenuta una crema omogenea aggiungete l’uovo sbattuto e l’aroma di vaniglia (vanillina o liquido). Unite in un colpo solo la farina precedentemente setacciata con il lievito e le pepite di cioccolato. Amalgamate gli ingredienti senza però lavorare troppo l’impasto.

Con la punta delle dita formate 16 mucchietti di pasta della grandezza di una noce, metteteli su una placca da forno foderata di carta lasciando 5 cm di spazio tra l’uno e l’altro e fateli riposare in frigo per mezz’ora.

cookie_cioccolato_prep1

Riscaldate il forno a 180°, fate cuocere i vostri cookie nella parte centrale del forno per 12-14 minuti secondo la consistenza che desiderate (morbidi o più croccanti).

Lasciateli riposare un paio di minuti e poi staccateli delicatamente dalla placca e fateli raffreddare su una graticola per dolci.

20131014_144313_1

lettura consigliata: il mondo secondo Garp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...